Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

adesione di MARTELLAGO

MARTELLAGO. Anche il Comune di Martellago aderirà al «Manifesto dei sindaci per la legalità contro il gioco d’azzardo». La maggioranza, nel Consiglio di mercoledì prossimo, presenterà un ordine del giorno per dire sì al contrasto del gioco d’azzardo. Questo rappresenta il 4% per Pil nazionale e la terza industria italiana. Il suo fatturato è di 103 miliardi di euro rappresenta il 12 per cento della spesa delle famiglie italiane, con molte che si stanno rovinando.

Nel nostro paese, ci sono 15 milioni i giocatori abituali, in pratica un quarto degli abitanti totali se considerano anche i bambini, e 3 milioni sono a rischio patologico, con 1,2 milioni che hanno già problemi. Per curarli, servono tra i 5 e i 6 miliardi di euro all’anno. Senza dimenticare le ore di lavoro perse, il tempo libero mancato e, attorno ai luoghi dove si gioca, spesso si organizza la microcriminalità.

Il documento che arriverà in aula la prossima settimana, impegnerà Martellago a favorire le reti con l’Asl 13 per monitorare, prevenire e contrastare il gioco d’azzardo, fare formazione tra politici, operatori, cittadini e commercianti per costruire nuovi atteggiamenti e mentalità.

(a.rag.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui