Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

BORBIAGO – Vertice in Regione lunedì 23dicembre fra il sindaco di Mira Alvise Maniero e l’assessore ai Trasporti regionale Renato Chisso per il sottopasso ciclopedonale di Borbiago.

«Lo studio per il sottopasso lato nord illustrato per conto di Veneto strade dall’ingegner Giovanni Carraro – spiega Davide Moressa per i comitati che si sono battuti per il sottopasso – ha confermato la fattibilità dell’opera».

L’opera, se realizzata, aprirebbe collegamenti usando anche gli argini.

«Il sindaco Maniero – dice Moressa – assecondando l’insistenza del nostro comitato ha richiesto e ottenuto la scorsa settimana un incontro con Chisso per fondi e tempi. Il sottopasso infatti costerebbe circa 1.400.000 euro. Chisso ha risposto subito e ha convocato il sindaco in Regione per il 23 dicembre.

Non mancano però le critiche alla Regione.

«Resta il rammarico– dice Moressa – che la soluzione del sottopasso, ora fattibile, non sia stata seriamente studiata nel 2006 quando si aveva tutto il tempo per poterla inserire tra le opere complementari al Passante. Nel frattempo, ci ritroveremo tra 1 mese quando aprirà la bretella Oriago Sr11-Casello Mira-Oriago , un pericolosissimo attraversamento a raso con 10.000 veicoli al giorno».

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui