Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Rincaro pedaggi, pendolari penalizzati.

Anno nuovo, nuovi rincari specie per i pendolari che si spostano fra la provincia di Venezia e Padova. Infatti dal 1 gennaio vi è stato un pesante aumento del pedaggio per la tratta Mirano – Padova Est della A4; da 0,80 a 2,80 €  mettendo fine così al “tornello” che vedeva come teatro il casello Mirano  – Dolo.  Molti automobilisti  uscivano e poi rientravano in autostrada risparmiando sul pedaggio. Scontenti i pendolari, soddisfatti invece i residenti di Vetrego che da tempo si lamentavano per l’inquinamento  e l’aumento del traffico veicolare derivati da questa “brutta abitudine”.

E’ cresciuto il pedaggio sulla tratta Padova Est – Dolo ma scende invece quella della tratta Mestre – Padova Est che passa da 3,30 a 2,80€ uniformando così i costi della tratta.

 

 

Pedaggi raddoppiati per gli autotrasporti.

“6,90 € è il costo finale per 11km di strada percorsi dagli autotrasportatori” la denuncia arriva da Walter Basso segretario provinciale della CNA FITA Padova. Bassi spiega che prima per la tratta Padova – Mestre della A4 grazie al  “tornello” al casello di Dolo-Mirano gli autotrasportatori riuscivano a risparmiare qualcosa, adesso con l’aumento dei pedaggi  che ha uniformato la spesa la situazione è diventata critica.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui