Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MOGLIANO – Saranno anche aumentati i posti e i treni a disposizione dei pendolari moglianesi ma secondo il candidato alle primarie del centro sinistra Carola Arena il servizio ferroviario continua a peggiorare. E lo ribadisce rispondendo alle bacchettate dell’assessore regionale alla Mobilità Renato Chisso, che l’accusava ieri di cavalcare il malcontento dei pendolari solo a scopi elettorali.

«Che l’assessore Chisso» risponde Carola Arena «dica che la situazione dei pendolari moglianesi sia migliorata grazie al nuovo orario cadenzato è francamente surreale».

In realtà Chisso aveva semplicemente risposto ad una sua affermazione puntualizzato che, dati alla mano, dal 16 dicembre 2013 i treni in transito e i posti offerti sono molti più che in passato: rispettivamente +43,21% e +68,79%. Carola Arena invita Chisso a verificare sul campo quale sia l’opinione dei diretti interessati, i pendolari:

«Se l’assessore regionale ogni giorno per recarsi da casa a Palazzo Balbi» attacca «prendesse un treno sarebbe in grado di verificare da solo come il trasporto su rotaia, che dovrebbe essere il fiore all’occhiello della pianificazione viabilistica veneta, sia precario, carente, spesso anti igienico e in continuo peggioramento. Fortunatamente per lui, e purtroppo per tutti noi cittadini normali, non è costretto a farlo, quindi comprendo che gli basti esaminare qualche numero per stabilire che “tutto va bene, madama la marchesa”.

Se vuole» conclude rivolgendosi direttamente all’assessore regionale «in uno qualsiasi dei prossimi giorni, possiamo andare insieme alle 6 del mattino in stazione ad ascoltare dalla viva voce dei pendolari, cosa ne pensano del servizio ferroviario».

Arena segnala infine che anche il presidente regionale Zaia, ha criticato duramente il livello del servizio di Trenitalia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui