Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Il comitato “Opzione Zero” vuole andare fino in fondo: in settimana spedirà alla Corte dei Conti e alla Procura un dossier sulla gestione finanziaria del Passante.

La documentazione mira a ricostruire i movimenti di Cav, Regione e altri enti coinvolti: «La gestione è poco trasparente – spiega il presidente Mattia Donadel – con una lievitazione dei costi poi scaricata sui cittadini. Il Passante è stato pagato coi nostri soldi e ora quel costo dobbiamo pagarlo di nuovo noi, con l’aumento dei pedaggi».

Intanto il comitato intende organizzare per il 22 febbraio una grande manifestazione al vecchio casello di Dolo Roncoduro. Per ricorsi e class action contro l’aumento delle tariffe, sono già avviati i contatti con una legale veneziana.

(g.pip.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui