Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Mira. “Maniero appoggi l’idrovia”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

17

feb

2014

MIRA. APPELLO DI SEL

MIRA – Sinistra Ecologia e Libertà sposa la linea del comitato “Brenta Sicuro” e invita il sindaco Alvise Maniero a impegnarsi per il completamento dell’Idrovia Padova-Venezia.

«Non si può più rinviare una soluzione» spiega Paolo Dalla Rocca «Secondo alcuni calcoli si avvicina il compimento di un ciclo naturale che potrebbe portare ad alluvioni di portata incalcolabile, i precedenti nel 1880 e nel 1966. Invitiamo tutte le forze politiche e gli amministratori a non assumere posizioni pregiudiziali, come ha fatto la giunta grillina in passato poiché una soluzione o si trova insieme o non si trova più. Invitiamo Maniero a rivedere la sua posizione».

Delle tre ipotesi in lizza Sel appoggia l’idrovia navigabile e non solo lo scolmatore.

«In ogni caso» conclude Dalla Rocca «qualunque soluzione si trovi non può funzionare se non si rispetta una condizione: la gestione delle acque va pensata da monte a valle e non per singoli tratti. La soluzione non può prescindere dal contesto idraulico in cui siamo inseriti».

(a.ab.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui