Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

PORTOGRUARO. Tornano più agguerriti che mai i “No Tav “del Veneto orientale, che assieme all’associazione PortogruaroVive, organizzano un convegno sulle conseguenze negative del trasporto, con un titolo che è tutto un programma: “Il territorio portogruarese, dalle centrali per la produzione di energia elettrica alla linea ferroviaria per il Tav”.

Il convegno si svolgerà domani con inizio alle 20,30 nella sala del caminetto della villa comunale di via Seminario, e verrà moderato dal giornalista e regista Ivan Vadori.

Interverrà Ivan Cicconi, ingegnere e presidente del Comitato di sorveglianza della stazione unica appaltante della Regione Calabria.

Parteciperà, inoltre, il professor Michele Corti, presidente del coordinamento nazionale Terre Alpe dei comitati “No biogas e biomasse”.

(r.p.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui