Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

elezioni a SPINEA

Francesco Boato – Mestre

In merito alle prossime elezioni amministrative che vedranno, tra l’altro, la scelta del nuovo sindaco di Spinea, mi permetto di esprimere un parere accorato. Secondo il mio punto di vista, ciò di cui ha maggiormente sofferto il territorio di Spinea in questi ultimi decenni è stata l’eccessiva, perfino esasperata urbanizzazione e cementificazione del suo territorio, che ha portato il paese a vedere quasi scomparire il suo paesaggio agricolo un tempo fiorente. Purtroppo, le amministrazioni che si sono succedute negli ultimi vent’anni, sia di destra sia di sinistra, anzichè preoccuparsi di salvaguardare quel poco di campagna rimasta, hanno proseguito nella corsa sfrenata a costruire e a lottizzare il più possibile, oltre che a riempire il territorio di moltissime nuove strade, come il Passante di Mestre, la tangenziale Sud (collegamento via Martiri-via Capitanio) e la costruenda circonvallazione Nord (che collegherà le stazioni ferroviarie di Spinea e Maerne dopo aver fortemente compromesso il territorio agricolo locale). Pertanto, auspico che il futuro sindaco, chiunque esso sia, voglia mettere mano al Pat azzerando l’enorme consumo di suolo ancora previsto, specialmente a Crea e nelle zone verdi circostanti la stazione FS, nonchè vincolando a parco agricolo le poche aree di campagna ancora rimaste. Spero che gli spinetensi diano fiducia al candidato che saprà dare maggiori garanzie in questo senso.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui