Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO – Giovedì alle 17.30 si svolgerà la tanto attesa riunione della commissione consiliare urbanistica che discuterà del progetto del nuovo Pati (Piano assetto territoriale intercomunale) tra Dolo e Fiesso.

La richiesta di convocare l’incontro, che si preannuncia molto “caldo”, era stata fatta dai capogruppo di opposizione Alberto Polo (Dolo Cuore della Riviera), Giorgio Gei (Ponte del Dolo) e Stefano Uva (Gruppo Misto).

Il piano aveva scatenato le lamentele sia dell’opposizione che della maggioranza, con i consiglieri Mario Vescovi e Giovanni Fattoretto (Lega Nord). Al centro della questione c’erano i terreni dove sorgono i “vecchi” padiglioni dell’ospedale di Dolo e un’area vicino a Veneto City.

«Venuti a conoscenza dalla stampa delle recente firma dei documenti per l’adozione del Pati Dolo-Fiesso da parte del vicepresidente della Provincia e dai sindaci», avevano scritto i capogruppo d’opposizione, «chiediamo, quando prima, la convocazione della commissione comunale permanente all’urbanistica al fine di conoscere e approfondire la documentazione tecnica prodotta dalla Provincia».

(g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui