Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

 

Un’enorme crepa orizzontale si è formata a Vigonovo dopo le ultime piogge

VIGONOVO – Le ultime abbondanti piogge che hanno colpito la Riviera hanno danneggiato anche le rive dei corsi d’acqua. La segnalazione è stata fatta da Andrea Danieletto, consigliere comunale di Vigonovo del “Movimento Cinque Stelle”, che nella pagina “Segnalazioni nel territorio di Vigonovo” presente sul blog grillino e nella sua pagina Facebook, ha pubblicato la foto di una lunga crepa orizzontale apertasi lungo l’argine del Naviglio Brenta. La zona interessa è sull’argine destro del corso d’acqua nella zona in comune di Vigonovo conosciuta come “Giudecca” che si trova al confine con il comune di Stra e nei pressi delle chiuse con il fiume Brenta. La crepa è lunga oltre venti metri e prosegue orizzontale rispetto al corso d’acqua.

«I residenti sono molto preoccupati per la situazione – dice Danieletto – la crepa è molto lunga e anche a livello dell’acqua i pali posizionati per sostenere la riva devono essere sostituiti. Io ho allertato l’assessore all’ambiente che mi ha detto di aver avvisato il Genio Civile che è competente sulla zona. Ci aspettiamo un intervento immediato».

Il consigliere ha poi segnalato, con tanto di foto, i problemi di via Pellico a Vigonovo e via Pascoli a Galta che anche nello scorso fine settimana sono andate sott’acqua.

«Queste zone ormai da tempo vengono allagate a ogni acquazzone – dice Danieletto – via Pellico è anche piena di buche e poco illuminata. Per me la soluzione migliore per la salvaguardia idraulica è completare l’Idrovia Padova-Venezia».

Giacomo Piran

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui