Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

CAMPONOGARA – Contrarietà totale alla Romea Commerciale, necessità di mettere in sicurezza l’attuale strada Romea e coinvolgimento di tutti i comuni italiani interessati dal progetto per condividere l’opposizione all’opera. Queste sono le decisioni prese all’unanimità dalla Conferenza dei sindaci della Riviera nella riunione di ieri a Camponogara.

Ad illustrare questa decisiva evoluzione contro il progetto è il presidente, Gianpietro Menin. «La cosa più importante è l’unanimità dei sindaci totalmente contro la Romea Commerciale – spiega – poi abbiamo concordato che la vera alternativa è la messa in sicurezza dell’attuale strada Romea. Su questo argomento sarà formato un gruppo di studio fatto da alcuni comuni per vedere le possibilità di intervento di messa in sicurezza della Romea nei vari territori».

I sindaci rivieraschi vogliono poi coinvolgere gli altri Comuni interessati dal progetto della Romea Commerciale. «Interpelleremo i 48 Comuni interessati, da Orte a Mestre, attraverso un documento condiviso oltre che da questi anche dai Comuni che ne trarranno le conseguenze o che sono contrari all’infrastruttura».

Il Comune di Dolo presenterà poi un ordine del giorno, simile a quello approvato a Mira, contro la Romea Commerciale. «Lo condivideremo con i gruppi consiliari e lo voteremo spero all’unanimità – dice il sindaco Maddalena Gottardo – il documento sarà contrario alla Romea Commerciale, a favore della messa in sicurezza dell’attuale Romea e chiederà progetti di mobilità alternativa via acqua e ferrovia».

Il documento sarà poi portato in Conferenza dei Sindaci e adottato anche dagli altri Consigli comunali.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui