Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Questa sera le novità emerse in commissione saranno illustrate durante il Consiglio comunale di Mirano

L’Unione dei Comuni del Miranese sarà esentata dal patto di stabilità, il personale manterrà la stessa categoria professionale e lo stesso trattamento economico, le convenzioni di Polizia Locale rimarranno tali e quali. Sono queste le tre novità emerse martedì sera in Municipio a Mirano, dove si è svolta una commissione consiliare ad hoc per entrare nel dettaglio del progetto. Ad approfondire varie tematiche ci ha pensato Paolo Fortin, esperto di gestioni associate per l’Anci Veneto. Partiamo proprio dal patto di stabilità: Fortin ha spiegato che i Comuni che entreranno nell’Unione (Mirano, Spinea, Noale, Salzano, Martellago e Santa Maria di Sala) saranno esentati da questo vincolo di spesa che da tempo attanaglia le amministrazioni. Una buona notizia? I consiglieri di minoranza miranesi vogliono maggior chiarezza su questo punto e sottolineano che non vi sia ancora una normativa limpida sul tema. In aula erano presenti anche molti vigili in borghese: Fortin ha assicurato che non cambierà nulla dal punto di vista contrattuale, aggiungendo che per i vigili potrebbero esserci delle specializzazioni e quindi maggiori possibilità di carriera. Sempre a proposito di Polizia Locale, è stato spiegato che il nuovo ente si farà carico delle convenzioni in atto tra Spinea, Venezia e Marcon e tra Salzano, Martellago e Scorzé: gli agenti di questi Comuni continueranno a lavorare in sinergia. Oggi, alle 20, in consiglio a Mirano si discuterà sullo statuto dell’Unione.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui