Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO – Oggi alle 17.30 nella sala consiliare del municipio è stato convocato il consiglio comunale di Dolo. Tra i punti in discussione l’approvazione di un ordine del giorno contro la realizzazione della Romea Commerciale.

Il documento, presentato dai capigruppo d’opposizione Alberto Polo (Dolo Cuore della Riviera) e Giorgio Gei (Ponte del Dolo), chiede il ritiro del progetto preliminare della Orte – Mestre conosciuta come “Romea commerciale” e di attivarsi subito per la messa in sicurezza dell’attuale strada statale Romea.

La posizione di partenza è quella espressa dalla Conferenza dei sindaci della Riviera e dal Comune di Mira.

Inoltre si chiederà che vengano organizzate e promosse riunioni con Comuni, associazioni di categoria, sindacati e comitati ambientalisti coinvolti dal progetto della Romea commerciale per individuare alternative più sostenibili, economiche ed efficaci alla nuova autostrada. Tra le alternative si punta al potenziamento del trasporto marittimo e ferroviario e sulla deviazione del traffico pesante dall’attuale strada Romea verso l’autostrada A13 Padova – Bologna.

(g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui