Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO. «Siamo favorevoli al mantenimento del giudice di pace a Dolo, il problema è la copertura finanziaria». Così si sono espressi i sindaci della Riviera che si sono riuniti per discutere della questione.

A preoccupare i primi cittadini sono i costi del mantenimento dell’ufficio (134 mila euro l’anno di cui 95 mila euro per il personale) che andrebbero spalmati tra i comuni a seconda degli abitanti. Il problema è che le leggi impongono ai comuni vincoli stretti per il costo del personale. Dopo lunga discussione si è deciso di creare un tavolo tecnico, convocato per l’8 maggio, che dovrà trovare possibili soluzioni al problema del costo del personale. Sono state anche avanzate delle proposte: dotarsi di personale della Provincia, valutare se l’ufficio può funzionare con due dipendenti e quindi con costi inferiori, o se c’è la possibilità di consorziarsi.

All’incontro hanno partecipato anche gli avvocati della Camera della Riviera e del Miranese, con in testa il presidente Michele Zatta, che hanno espresso soddisfazione per la disponibilità dei sindaci ricordando però che i tempi sono stretti.

(g.pir.)

link articolo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui