Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Martellago. Casello nuovo per fine anno.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

20

apr

2014

MARTELLAGO – Rispetta la tabella di marcia l’ampio intervento

Espropriata l’ex Kelemata. In ritardo la bretella rasente il Passante

Sono cento gli operai che lavorano al cantiere del casello e alla viabilità ad esso legata

Procedono a spron battuto secondo la tabella di marcia i lavori del casello di Martellago-Scorzè e della viabilità d’adduzione: per fine anno sarà tutto ultimato. Gli oltre cento operai impegnati nel vasto cantiere sovrinteso da Pdm attualmente si stanno concentrando sul tratto in prossimità del Passante e la nuova viabilità a est. Gli edifici di stazione sono a buon punto: da una parte il fabbricato del casello è pressoché completato ed è stata già messa la pensilina; dall’altra è al grezzo avanzato e si sta installando la pensilina. Già partiti pure gli impianti che rappresentano l’ultima fase. Pronte da tempo le opere di fondazione (piloni, spalle e pile) dei vari ponti, le maestranze stanno già installando gli impalcati metallici e per fine luglio è previsto il varo del corpo centrale del ponte principale, il viadotto di 600 metri che attraverserà l’autostrada e richiederà la chiusura per almeno una notte del Passante. Praticamente conclusa e asfaltata la nuova viabilità a ovest, la bretella che dalla barriera si aggancia in via Boschi, gli operai adesso stanno accelerando su quella a est, la nuova tangenziale nord di Martellago, di cui si stanno realizzando i rilevati e che nel tratto casello-via Canove è stata anche già asfaltata. Ora sono stati anche acquisiti i fabbricati espropriati nei pressi della Kelemata, che a breve saranno demoliti per realizzare l’ultimo tratto della nuova strada e la rotatoria d’innesto con la Castellana, al confine con il Comune di Venezia. Resta indietro solo la «Complanarina», la bretella rasente il Passante per collegare il casello alla Moglianese che rientra nell’accordo di programma tra l’allora commissario al Passante Vernizzi e i sindaci di Martellago e Scorzè, che sono già stati più volte all’Anas per sollecitarla: essendo un’aggiunta dell’ultima ora, non si è fatto a tempo a inserirla nel progetto del casello, approvato in legge Obiettivo, e ad ora l’opera è di fatto bloccata per problemi legati alla sua procedura approvativa.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui