Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Mirano reclama 19 milioni di euro

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

26

giu

2014

Il Comune invita Zaia e Zaccariotto al Consiglio aperto del 1. luglio

L’invito per Luca Zaia e Francesca Zaccariotto è partito ieri, quello per Renato Chisso era pronto da settimane ma ovviamente è rimasto nel cassetto. Il prossimo 1. luglio alle ore 20 la sala consiliare della Corte Errera ospiterà un consiglio comunale aperto per parlare di tutti i problemi legati alla viabilità del Comune di Mirano. La seduta aperta è stata invocata a gran voce da numerosi comitati di residenti già il mese scorso, nel corso di un’assemblea pubblica a cui partecipò il sindaco Maria Rosa Pavanello con gli assessori Giuseppe Salviato e Anna Maria Tomaello. Il tema all’ordine del giorno sarà l’accordo relativo al Passante di Mestre: il Comune di Mirano attende da anni gli ormai noti 19 milioni di euro che la Regione promise per la realizzazione di rotatorie, piste ciclabili e altre opere pubbliche. Questi soldi non sono mai arrivati, e ora il Comune prova a mettere ulteriore pressione alla Regione minacciando anche azioni legali. L’arresto legato all’inchiesta sul Mose ha escluso dai giochi l’ormai ex assessore regionale Chisso, ecco perché dal Municipio di Piazza Martiri è partito l’invito direttamente per Zaia, oltre che per la Zacariotto e per la dirigente provinciale Alessandra Grosso.

(g.pip.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui