Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

A Mira battellieri, Comune e Ascom rilanciano gli investimenti con la nuova barca. Porterà i visitatori lungo le ville di sera. In programma il servizio da Venezia

MIRA – Il turismo in Riviera riacquista fiducia e si rilancia con il Burchiello di notte. Entro l’estate arriveranno poi corse serali anche da Venezia a Mira sempre a bordo di un battello. È l’iniziativa dell’Associazione Battellieri del Brenta e della società il Burchiello srl che hanno inaugurato ieri sera il primo viaggio prova lungo le sponde del Naviglio del “Burchiellino”. Il battello fluviale illuminato è partito da Piazza Mercato a Oriago alle 21 e ha fatto andata e ritorno terminando la sua corsa alle 22. Il nuovo servizio turistico che potrà portare 50 passeggeri per ora si terrà tre volte la settimana. «Da tempo », spiega per gli organizzatori Antonio Piccolo, «le compagnie di navigazione, i ristoranti e e chi gestisce le ville della Riviera chiedono l’apertura serale della navigazione alle imbarcazioni passeggeri per rilanciare il turismo. Per questo il “Burchiellino”, dotato di ponte panoramico e con una speciale illuminazione a led multicolori, è stato fatto salpare per una prima minicrociera serale di circa un’ora con a bordo il Lions Club della Riviera. «Vogliamo dimostrare come con iniziative intelligenti si possa rilanciare l’intera economia di un’area». A spingere per l’iniziativa e il suo potenziamento anche il vicepresidente dell’ Ascom, Adelino Carraro. «La Riviera del Brenta con le sue ville e vecchie borgate che si affacciano sull’acqua, con le sue chiuse e ponti girevoli», dice Carraro, «è incantevole vista dal Naviglio Brenta e i battelli che lo percorrono portano ogni anno circa 60.000 turisti in. È ancor più affascinante e romantica di sera per questo il Comune di Mira si è detto risposto ad attuare il progetto della società di Navigazione attuando le aperture dei ponti durante il periodo serale. Ovviamente da luglio il servizio da sperimentale diventerà stagionale e si aggiungerà alle corse giornaliere dei battelli lungo il Naviglio» . Ma non finisce qui. Le società dei battellieri faranno partire prima della fine dell’estate un a linea di navigazione che porterà direttamente i turisti da Venezia a Mira sempre di sera entrando dalle foci del Naviglio a Fusina, e attraversando prima il borgo di Malcontenta e poi la frazione di Oriago per terminare la sua corsa davanti al Municipio a Mira Taglio. Ieri sera a festeggiare con gli organizzatori c’erano anche un centinaio di residenti a cui è stato offerto un ricco buffet a base di pesce.

Alessandro Abbadir

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui