Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO – «Tra il dire e il fare, c’è di mezzo il Direttore Generale»: il Comitato Marcato attacca duramente la gestione dell’Asl 13. «L’arrivo del dottor Gumirato, “l’uomo del fare”, quello degli annunci, sta provocando oltre a un immobilismo assoluto, una diffusa incertezza ed una precarietà più totale. Non riusciamo a capire come possa giustificare i continui avanzi di bilancio, “risorse non utilizzate” di 800mila euro lo scorso anno e più di 7 milioni di euro quest’anno, lasciando l’Asl, tra le ultime della Regione per mezzi sanitari ed elettromedicali, con strumentazioni che sono obsolete e mettono seriamente a rischio la qualità degli interventi. Non capiamo perché, mentre si sta riducendo all’osso le spese per il personale e per la formazione professionale, tagliando anche i costi necessari al mantenimento dei servizi, vengano programmate 7 nuove assunzioni e dotazioni di personale per studi, analisi ed indagini amministrative».

(L.Per.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui