Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

QUARTO D’ALTINO – Torna a dare battaglia sull’orario cadenzato dei treni il Comune altinate, che mercoledì sera in consiglio comunale ha votato all’unanimità un lungo e dettagliato ordine del giorno nel quale ribadisce l’inadeguatezza del nuovo orario, i disagi, le difficoltà, con l’intento di dare un segnale forte a Regione e Trenitalia perché cambino le cose. Il consiglio chiede «l’attivazione di un tavolo di lavoro permanente costituito da rappresentanti dei pendolari, amministrazioni comunali, Regione e Trenitalia, che possa svolgere un significativo ruolo di proposta e di confronto nelle scelte di pianificazione del sistema della mobilità regionale, evitando soluzioni non rispondenti alle reali esigenze dell’utenza». Ma anche che ci sia un vero e proprio impegno da parte della Regione a sostenere le imprese di trasporto pubblico, che i mezzi di trasporto e le stazioni ferroviarie siano fisicamente accessibili a tutti i cittadini. Il consiglio domanda che «si avviino iniziative in grado di risolvere le criticità legate alla drastica riduzione delle corse (sabato, festivi e serali)».

(m.a.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui