Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Lavori in corso alle bocche di porto di Chioggia e Malamocco, con modifiche degli accessi delle navi. Arriva il sesto pezzo: è l’ultimo cassone “di soglia” della barriera

LIDO. Proseguono a pieno ritmo i lavori del Mose alle bocche di porto che secondo quanto riferisce il Consorzio Venezia Nuova sarebbero ormai oltre l’85 per cento di realizzazione. Si avviano verso l’ultimazione le operazioni di posa dei cassoni del Mose alla bocca di porto di Chioggia. Nelle prossime ore è prevista la movimentazione del sesto pezzo: si tratta dell’ ultimo cassone “di soglia” della barriera.

Per circa due giorni, pertanto, sarà necessaria la chiusura totale della bocca di porto alla navigazione in entrata e in uscita per garantire la massima sicurezza durante le operazioni di varo e posa dei cassoni. Sarà interdetto completamente il traffico portuale dalle 12 del 16 agosto fino alle 7 di lunedì 18 agosto. Le complesse operazioni di movimentazione e affondamento degli 8 cassoni (6 di alloggiamento e 2 laterali, di “spalla”) previsti per questa barriera sono iniziate lo scorso 7 giugno e sono state attuate rispettando il cronoprogramma. La conclusione della posa in opera di tutti i cassoni è prevista per il 28 agosto, salvo imprevisti.

Sono iniziate invece lo scorso 19 giugno le operazioni di movimentazione e di affondamento dei 9 cassoni previsti per la barriera di Malamocco. Il 17 agosto sarà stato posato il quinto cassone “di soglia”. Le attività connesse alla posa in opera di tutti i 9 cassoni si svolgeranno in più riprese fino al 15 ottobre 2014.

Per facilitare il traffico delle navi e delle imbarcazioni durante le operazioni di posa, da giugno 2014 è stata resa operativa la conca di navigazione, realizzata per garantire il passaggio delle grandi navi anche quando le paratoie saranno chiuse. Sono stati varati e affondati anche tutti i 9 cassoni (2 di spalla e 7 di alloggiamento) nello scavo predisposto lungo il canale di Treporti.

Si sta procedendo con l’installazione delle paratoie: a oggi sono state agganciate ai cassoni 18 paratoie delle 21 previste per questo varco. Entro la fine di settembre saranno installate tutte le paratoie e si potrà procedere alle prove di movimentazione dell’intera schiera.

Per quanto riguarda la barriera di Lido Sud, lungo il Canale di San Nicolò, è in corso la rimozione delle porte stagne. Lo scorso 8 maggio si è conclusa la fase di varo e affondamento dei 9 cassoni (7 di alloggiamento e 2 laterali, di “spalla”) previsti per la barriera . Ora si sta procedendo appunto a rimuovere le porte stagne dell’intera barriera sommersa per rendere percorribile la doppia galleria di impianti.

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui