Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Martellago “Basta mezzi pesanti in via Roma”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

21

set

2014

MARTELLAGO – Appello dopo l’incidente. Il sindaco: «Con la nuova viabilità»

«È ora di vietare il traffico pesante su via Roma». Il M5S rilancia la richiesta dopo l’uscita di strada di un’autocisterna di Gpl al distributore della Noaloil, che ha tenuto col fiato sospeso il paese. Le condizioni per vietare di transito ai camion, evitando problemi e pericoli, ci sarebbero da tempo con l’apertura della variante di Robegano, che da via Roma si collega alla Castellana tagliando il centro.
Già nel 2012 il Comune di Martellago si è mosso presso la Provincia, che ha in gestione via Roma, tratto della Sp 36, raggiungendo una pre-intesa per declassarla, a nord della variante, da strada Provinciale a comunale. «Ma, a quanto rispostoci dal sindaco, non esiste alcun atto comunale formale sul declassamento – accusano i grillini – Dati il colpevole ritardo di Provincia e Veneto Strade nell’avallare la richiesta ed emettere il divieto ai mezzi pesanti, e la connotazione di strada urbana assunta da via Roma, la Giunta deve attivarsi per sollecitare quest’ordinanza e la cessione al Comune del tratto di strada».
«I camion che passano in via Roma sono già calati drasticamente: ormai quasi tutti imboccano la variante e spesso non lo fanno perché non hanno il navigatore aggiornato (anche il conducente dell’autocisterna aveva sbagliato strada, ndr) – replica il sindaco Barbiero – Premesso ciò, è da tempo che chiediamo alla Provincia di declassare via Roma a comunale e il divieto di transito ai camion, ma hanno risposto che non possono accordarci la richiesta finché non è pronta tutta la nuova viabilità dell’area, in primis la bretella da via Boschi al casello». Ma dovremmo esserci: l’apertura è prevista a gennaio.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui