Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Dolo e Stra

DOLO – La raccolta firme in difesa dell’ospedale di Dolo e per una migliore pianificazione del servizio sanitario in Riviera sta volgendo al termine. Ad annunciarlo è Emilio Zen, coordinatore del gruppo promotore dell’iniziativa, che presenta le ultime date dei gazebi dove poter sottoscrivere la petizione. L’iniziativa è stata promossa dal Comitato Bruno Marcato assieme a vari comitati, associazioni e gruppi politici. Domani sarà possibile firmare in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto a Paluello di Stra. Altri gazebi si terranno a Dolo la prossima settimana a cura del gruppo de “Il Ponte del Dolo”: venerdì prossimo durante il mercato,domenica 12 ottobre si ripeterà sulla rampa del “Cristo” in via Mazzini. «Le firme finora sono tante», commenta Emilio Zen, «ma i conti precisi li faremo alla fine. Un ringraziamento a quanti si sono impegnati disinteressatamente per questa giusta causa. E sarebbe auspicabile che altre realtà politiche si unissero, anche se in “zona Cesarini”, per dare ulteriore spinta al rush finale».

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui