Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

FOSSÒ – Il Consiglio comunale di Fossò ha approvato all’unanimità il Paes, piano di azione per l’energia sostenibile. «L’obiettivo», spiega il vicesindaco Maurizio Lunardi, «è ridurre del 30% le emissioni di anidride carbonica entro il 2020 oltre ad aumentare del 20% l’efficienza energetica e arrivare ad una quota del 20% di energie rinnovabili sul consumo energetico totale». Il Paes prevede 33 azioni e la maggior parte delle risorse previste per attuarlo saranno indirizzate all’installazione di un impianto di cogenerazione termica ed elettrica per il polo scolastico, oltre che per interventi di riqualificazione energetica degli edifici e dell’illuminazione pubblica. L’inventario base delle emissioni ha infatti evidenziato che nel 2010 le emissioni di anidride carbonica a Fossò dipendono per il 3% dal comparto pubblico, per il 41% dall’edilizia residenziale, per il 38% dal trasporto privato e commerciale, e per il 18% dal terziario. Saranno avviate anche iniziative formative e informative sull’energia.

(g.pir.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui