Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Chioggia “Un pedaggio per la Romea”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

25

ott

2014

Voltolina propone un ticket per i non residenti che usano la statale

CHIOGGIA – Un pedaggio per transitare sulla Romea. La proposta arriva dal consigliere di maggioranza Andrea Voltolina (Udc) che, sull’onda dell’ordine del giorno approvato mercoledì in Consiglio per aumentare la sicurezza sulla statale, propone ora un canone di accesso di 10 euro per chi transita nel tratto tra Venezia fino al confine romagnolo, escludendo dal pagamento i residenti delle province di Venezia, Padova e Rovigo. Una mini tassa che permetterebbe di racimolare qualche soldo per la manutenzione delle zone più pericolose. «Dopo l’ingresso nell’Unione europea di molti Paesi dell’Est», sostiene Voltolina, «il traffico della Romea è aumentato e con esso il livello di pericolosità. Adottare un sistema di pedaggio simile a quello di Slovenia e Austria permetterebbe almeno di procedere con una manutenzione ordinaria della statale». Il ticket da esporre potrebbe essere acquistato in tabaccheria o in internet come succede ora per chi decide di fare le vacanza in Croazia transitando per le statali della Slovenia. «Ovvio che la Romea commerciale», continua il consigliere, «o ancora meglio un raccordo ferroviario con Venezia sarebbero l’ideale per decongestionare il traffico, ma al momento bisogna fare con quello che si ha e oggi l’urgenza è rendere meno pericolosa la Romea». Nell’ordine del giorno (Pd) votato in Consiglio si chiedeva tra le altre cose anche di installare autovelox e vista red agli incroci semaforici di Valli e Sant’Anna. Il documento è stato anche integrato da una proposta del consigliere grillino Gilberto Boscolo che ha suggerito, dove possibile, di creare piazzole per le fermate degli autobus extraurbani dato che oggi i pendolari attendono spesso in mezzo alla strada, tra auto e tir che sfrecciano.

Elisabetta Boscolo Anzoletti

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui