Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – “Tav, un bluff i fondi non ci sono”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

10

nov

2014

SPESSOTTO (M5S)

VENEZIA – Giochi di prestigio sui fondi per l’Alta velocità. Lo denuncia la parlamentare del Movimento 5 stelle Arianna Spessotto: «Non solo non c’è traccia nella Legge di stabilità dei 3 miliardi promessi dal Ministro Lupi per la Tav tra Brescia e Padova (nello specifico: 1,5 miliardi per la Brescia-Verona, 1,5 miliardi per la Verona-Padova) ma addirittura è prevista una riduzione di 90 milioni di euro per il 2015 per la stessa tratta, esattamente la cifra stanziata per il primo lotto della Verona-Padova dallo Sblocca Italia. Un vergognoso gioco delle tre carte – denuncia la portavoce del M5S – che smentisce quanto dichiarato dal Ministro Lupi circa la disponibilità finanziaria»

Secondo la parlamentare grillina, «Altrettanto prive di fondamento sono le affermazioni di Lupi circa la possibilità di reperire i fondi tramite un accordo con la Banca europea degli investimenti. Ricordo infatti al Ministro che il piano economico finanziario del Tav è negativo e che sarà lo Stato italiano a dover trovare le coperture necessarie». Spessotto rivela di aver scritto personalmente al Direttore della sede italiana della BEI per conoscere l’effettiva bancabilità della Tav, ricevendo conferma delle sue preoccupazioni.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui