Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al Consiglio di Stato. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso Consiglio di Stato contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Iniziative contro le macchinette mangiasoldi a mira

MIRA – Si allarga la partecipazione alla manifestazione “Slot Mob” sabato a Mira. Ora aderirà all’evento anche la Lega dei Consumatori per fermare il fenomeno del dilagare delle macchinette mangiasoldi e della Ludopatia. La manifestazione prevede vari momenti tra giochi di una volta, “Flash mob”, la colazione nei bar che hanno rinunciato alle macchinette mangiasoldi come il Bar “La Griffe” – via Nazionale 173 e la presso Cicchetteria – Bar “Ea voja mata” in via Risorgimento.

Alle 16.30 in Biblioteca conferenza su “Ludopatia e azzardo”. Aderiscono le associazioni: gli scout dei gruppi Agesci Mira 1 e Mira 2, Acli Mira, Associazione Arco, Auser Mira “Peppino Impastato”, Bandera Florida, Centro italiano femminile, Cittadinanza Attiva, Tribunale per i diritti del malato, Codacons Veneto, Cooperativa Olivotti Associazione culturale “La Malcontenta”, Pensionati Cisl, Ga (Giocatori Anonimi), Gam.anon, Giovani per un Mondo Unito, Associazione I Grali, Associazione Incontro e presenza, Lega Consumatori, Libera presidio Riviera e Miranese, Mirattiva, Movimento per la Vita, Movimento Focolari, Mppu , Progetto economia nuova , Associazione “Suor Armanda”.

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui