Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Jesolo “Basta centri commerciali”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

28

nov

2014

JESOLO – La Confcommercio contraria ad un “iper” nell’area artigianale

«Contrari alla realizzazione di nuovi centri commerciali in città».

Angelo Faloppa, presidente di Confcommercio, si schiera contro l’ipotesi di realizzare un nuovo centro commerciale nell’area artigianale. Si tratta di una possibilità al vaglio della maggioranza, utilizzando i contenuti della legge regionale contro le “zone di degrado”. L’ipotesi è quella di riconvertire degli spazi artigianali, attualmente non utilizzati, in un centro commerciale con articoli legati al giardinaggio e all’edilizia. Un’opportunità che però non convince l’associazione dei commercianti. «Eravamo contrari all’ipotesi di realizzare altri centri commerciali con la precedente amministrazione – commenta Angelo Faloppa – e lo siamo anche con l’attuale. Negli anni passati si è cercato di giustificare la realizzazione di nuovi ipermercati prospettando un aumento del numero dei residenti, ma così non è stato ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti». Da ciò la contrarietà della categoria. «Soprattutto in un momento economico difficile come quello attuale – aggiunge Faloppa – nel quale la crisi economica continua a farsi sentire ed i commercianti jesolani fanno fatica ad andare avanti».
Dai banchi della maggioranza si fa sempre più critica anche la posizione del consigliere Mirco Crosera (Ncd) che punta il dito contro la coalizione: «In particolare contro i consiglieri del Pd – attacca – che rischiano di perdere un’occasione per prendere le distanze da questa giunta. I cittadini jesolani giudicheranno l’eventuale trasformazione di un’area artigianale a commerciale. Io non sono con loro». Perplessità arrivano anche dai banchi di opposizione dove a farsi sentire, nemmeno a dirlo, è Daniele Bison della civica “Jesolo”: «Siamo assolutamente contrari vista la crisi che ha colpito il commercio al dettaglio».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui