Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Si è rinnovata anche per quest’anno la partecipazione del Museo Nazionale Villa Pisani di Stra, diretta dalla Soprintendente arch.Antonella Ranaldi, ai Progetti Nazionali di Valorizzazione, promossi dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. In particolare, il museo ha aderito alla Giornata Nazionale dell’Archeologia, del Patrimonio Artistico e del Restauro che domenica ha riscosso un notevole successo di pubblico e di gradimento.

Sono infatti 1.200 i visitatori accorsi per ammirare gratuitamente le sale recentemente restaurate all’interno del percorso del museo diretto dall’arch. Giuseppe Rallo, accompagnati in ben 4 visite guidate ed effettuate dal personale museale, attraverso la Sala da pranzo del seguito, le cosiddette «Sale Savoia» allestite nel periodo in cui era stato previsto un soggiorno di re Vittorio Emanuele II, la Camera della regina di Svezia: tutti ambienti restaurati negli ultimi anni a cura del Funzionario Ileana Della Puppa .

Inoltre per tale specialissima occasione il museo ha aperto straordinariamente le Scuderie settecentesche nel parco, solitamente non accessibili al pubblico, esse conservano ancora le colonnine in marmo rosso di separazione dei box dei cavalli sulle quali erano collocati 24 vivacissimi ritratti lignei dei cavalli dei Pisani scolpiti nel Settecento, uno dei quali, anch’esso recentemente restaurato, è stato esposto appositamente al pubblico.

Silvano Bressanin

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui