Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

La passerella resta un’incompiuta

MIRA «La passerella ciclopedonale a Porto Menai sul Novissimo? Un’opera incompleta in cui da settimane i lavori sono stati abbandonati dalla Provincia. Il comune di Mira si attivi in tempi rapidi prima che quest’opera a cui manca poco per essere fruita, non resti inutilizzata per anni».

A fare questo appello sono tanti residenti della località Porto Menai di Mira appoggiati dal consigliere Mattia Donadel della lista “Mira Fuori dal Comune”.

La passerella ciclopedonale sul Novissimo è stata posata ancora lo scorso ottobre. È costata centinaia di migliaia di euro ed è un’opera molto attesa dai residenti dopo che negli anni scorsi si erano verificati diversi incidenti.

I temi della viabilità e della sicurezza stradale erano stati al centro di un incontro, tra il sindaco di Mira Alvise Maniero e la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto.

Si erano assicurati da parte della Provincia al comune di Mira tempi rapidi. Ora però a ridosso dell’opera che è palesemente da finire, da settimane non si vede un operaio. La struttura è transennata.

«Non vorremmo», conclude Donadel, «che la chiusura dell’ente provinciale generasse una tal confusione da rimandare l’apertura della passerella di anni».

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui