Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

CARNEVALE

E sulla festa calano i No Navi

DA CANNAREGIO A RIALTO CONTRO IL CONTORTA

Ora la battaglia contro le Grandi Navi sarà anche in maschera. Lo hanno deciso proprio in queste ore i sostenitori del Comitato No Grandi Navi-Laguna Bene Comune che hanno deciso di dare appuntamento a tutti per domenica 15 febbraio, alle 11, con partenza dal Canale di Cannaregio per un vero e proprio corteo acqueo che si concluderà in Pescheria a Rialto. L’iniziativa sarà preceduta da un laboratorio che si terrà, con inizio alle 14, nei giorni 6 e 7, febbraio, al Sale Docks.

«É un modo di dimostrare comuinque il nostro impegno – sottolinea Tommaso Cacciari, portavoce dell’iniziativa – soprattutto per mettere al centro, ancora una volta, la nostra battaglia contro le grandi navi che solcano la laguna, per la tutela della città e per esprimere le nostre critiche anche sull’inchiesta del Mose». Insomma, non è escluso che approfittando del Carnevale, se ne vedano veramente delle belle sottolineando la posizione dei comitati che da tempo si battono contro le navi da crociera che passano in in laguna e nel Bacino di San Marco».

Un’operazione che punta ad affrontare il tema anche in un periodo indicato per gli scherzi e il gozzoviglio. «Daremo un po’ di vita – sottolinea Cacciari – ad questo Carnevale così triste e senza un soldo. E quindi ci daremo da fare per trasformare la nostra protesta in una vera festa. Si sicuro vi saranno molte sorprese, ma per questo abbiamo ancora una po’ di tempo a disposizione. La parata di barche vuole essere un segnale importante per dire no a chi vorrebbe lo scavo del Contorta e la trasformazione della nostra laguna. Intanto ci daremo da fare per una grande festa veneziana».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui