Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Costruito e lasciato incompleta. È la passerella ciclopedonale a Porto Menai sul Novissimo. Da settimane, i lavori sono stati abbandonati dalla Provincia. A denunciarlo sono i tanti residenti di Gambarare.

La passerella ciclopedonale sul Novissimo infatti è stata posata ancora lo scorso ottobre. È costata centinaia di migliaia di euro ed è un’opera molto attesa dopo che negli anni scorsi si erano verificati diversi incidenti anche gravi. I temi della viabilità e della sicurezza stradale erano stati al centro di un incontro, tra il sindaco Alvise Maniero e la presidente della Provincia Francesca Zaccariotto che aveva assicurato tempi rapidi.

Ora però da settimane non si vede un operaio. La struttura è transennata. Rischia di diventare l’ennesima opera incompiuta insomma uno spreco di risorse visto che non può essere usata.

Sulla vicenda interviene anche il capogruppo del Pd in consiglio comunale Francesco Sacco: «La passerella collega gli argini di via Novissimo. È in stato di abbandono. Temo che i lavori interrotti possano precipitare nel degrado e sollecito l’amministrazione comunale ad intervenire per una pronta soluzione del caso. A questo proposito il gruppo consiliare del Pd ha chiesto la convocazione urgente della Commissione preposta con la presenza dei tecnici della Provincia».

Della vicenda si erano interessati anche gli ex consiglieri provinciali Guerrino Palmarini e Renato Martin.

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui