Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

L’ente Parco del Sile ha presentato il progetto. Appalti entro l’anno

QUARTO – La realizzazione di un nuovo percorso ciclopedonale che partirà dal ponte sul Sile, che collega Quarto a Musestre, e arriverà fino all’oasi di San Michele Vecchio. E un intervento di recupero ambientale della zona umida della stessa oasi di San Michele Vecchio.

Sono i due progetti che l’ente Parco del Sile, in sinergia con il Comune, ha in programma di realizzare sul territorio di Quarto. I due interventi sono stati illustrati dal presidente dell’Ente Parco, Nicola Torresan, durante un’audizione in consiglio comunale.

Nel complesso si tratta di un investimento pari a circa un milione di euro di finanziamenti veicolati attraverso la Regione dagli enti superiori. Il collegamento ciclabile sarà realizzato sull’alzaia del Sile, lungo la sponda destra, raccordando stralci di percorso già esistenti. Quanto all’intervento sull’oasi di San Michele Vecchio, il progetto è in fase di stesura da parte dell’ex servizio forestale.

L’obiettivo è di ripristinare il vecchio habitat di biodiversità della zona umida, con una pulizia generale dalle piante infestanti e il ripristino degli stagni e delle pozze d’acqua, favorendo il ritorno della flora e della fauna autoctona.

«Grazie alla collaborazione tra il Comune e l’Ente Parco siamo riusciti a ottenere questi due finanziamenti. «Sono cifre consistenti e per i lavori sono previsti tempi certi, in quanto debbono essere appaltati entro l’anno», ha commentato il sindaco Silvia Conte riconoscendo che, dopo le tensioni del passato, i rapporti tra i due enti si sono meglio concretizzati negli ultimi mesi. Il sindaco Silvia Conte ha rivolto anche un ringraziamento al direttore dell’Ente Parco, Enrico Specchio, e ai consiglieri espressi dal Comune: Francesca Perazza, Fabio Cester e Claudio Grosso.

Giovanni Monforte

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui