Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Idrovia, grande incompiuta

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

24

feb

2015

CAMPOLONGO – Il difficile percorso dell’opera in tv a “Presa diretta”

Finora sarebbero stati spesi 150 milioni, ne servirebbero altri 500

Fondamentale per i trasporti e la sicurezza idraulica

L’idrovia Padova-Venezia è stata protagonista della trasmissione di Rai 3 “Presa diretta”

L’idrovia Padova-Venezia protagonista alla trasmissione televisiva di Rai 3 “Presa diretta”.

Domenica scorsa il programma di Riccardo Iacona ha affrontato l’argomento “Sblocca Italia”, analizzando alcuni progetti del governo Renzi e parlando di annuncio di opere per 30 miliardi, avvio di lavori e lavori mai partiti. Le telecamere di “Presa diretta”, che hanno attraversato la Penisola per raccontare come le nuove norme impatteranno sui territori e sull’economia e hanno raccolto il parere di vari eperti, si sono soffermate anche sull’idrovia Padova-Venezia, un’opera che aspetta da 50 anni di essere completata. Secondo gli esperti, avrebbe le importanti funzioni sia di canale navigabile, che di scolmatore delle piene del sistema idraulico dei fiumi Brenta e Bacchiglione, col risultato di proteggere una zona ad alto rischio alluvionale, di dare impulso al turismo sulle vie d’acqua e togliere una parte di traffico merci dalle autostrade.

Difficile quantificare la spesa sinora sostenuta per la realizzazione dei 14 sui 27 chilometri di canale finora realizzato, comprese alcune indispensabili opere idrauliche e viarie connesse. La spesa iniziale, prevista 50 anni fa, ammontava a 55 miliardi di vecchie lire. Secondo alcuni, sono stati spesi finora 150 milioni di euro: ma il canale è ancora incompiuto. Oltre 500mila persone chiedono urgentemente il completamento dell’opera perché sia loro garantita la sicurezza idraulica del territorio. Ma per la realizzazione completa dell’idrovia Padova-Venezia servono circa 500 milioni di euro, cifra di cui il Governo non dispone e che solo la Comunità europea potrebbe garantire.

Vittorino Compagno

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui