Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

SCORZÈ – Sagre di Scorzè più ecosostenibili. La richiesta arriva dal Movimento 5 Stelle, che ha presentato un ordine del giorno da voltare in Consiglio per ridurre e gestire meglio i rifiuti. Nel Comune, infatti, ci sono molti appuntamenti durante l’anno che attirano migliaia di visitatori; si va, tanto per citarne alcune, dalla Sagra dei bisi di Peseggia a quella del pomodoro di Cappella, dalla Festa dello sport di Scorzè alle iniziative legate al radicchio a Rio San Martino.

I consiglieri del M5S Flavio Berton e Antonio Petenà puntano a rendere Ecosostenibili le iniziative del territorio.

«Si avrebbero dei risparmi per le casse comunali», precisano, «e si avrebbe anche un consistente calo della spazzatura prodotta».

Per i due, basterebbero dei piccoli accorgimenti come la sostituzione delle stoviglie e dei piatti di plastica “usa e getta” con quelle lavabili o compostabili, l’utilizzo del vuoto a rendere per le bibite alla spina e impiegare la carta ecologica o riciclata, eliminare i prodotti monodose e gli imballaggi inutili, ridurre lo spreco alimentare, impiegare prodotti locali ma anche biologici, puntare sulla raccolta differenziata spinta, informare ed educare i cittadini sui temi ambientali.

(a.rag.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui