Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al Consiglio di Stato. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso Consiglio di Stato contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

MARTELLAGO –  Torna “Un albero per ogni nato”, ma vicino al Passante. Oggi, alle 14.30, il Comune ripropone l’iniziativa d’inizio primavera, che gli è valsa anche un premio di Legambiente, che impone di piantare un albero per ogni bambino registrato all’Anagrafe. Ma stavolta la piantumazione non avverrà ai Laghetti, bensì nell’area a verde attrezzato di via delle Motte, vicino al Passante, con un intento anche di mitigazione ambientale.

Saranno piantumati 138 tra frassini, carpini e aceri, quanti i bimbi nati nel 2014, 74 maschi e 64 femmine, ciascuno dei quali avrà la sua pianta personale. Interverranno anche sindaco e assessori, oltre ai familiari con i piccoli e agli operai comunali, che porranno a dimora gli alberi.

Si terrà invece, al solito, ai Laghetti, l’altra iniziativa ambientale del week-end, “Puliamo le cave”, promossa da Carp e Associazione Genitori Martellago. Ritrovo dei volontari alle 8 all’ingresso di via Fornace .

(N.der)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui