Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

Con “Dolo Democratica” il medico Vincenzo Crisafi e il calciatore Nicola Bisso

DOLO – Cominciano a prendere forma le liste in vista delle elezioni comunali di Dolo. Ieri sono stati presentati ufficialmente i 16 candidati consiglieri della lista “Dolo Democratica” che sostiene Alberto Polo. Si tratta di 10 uomini e 6 donne, con un’età media di 43 anni. La più giovane è Chiara Iuliano, 23 anni, studentessa e segretario del Pd di Dolo; il più “esperto” è Vincenzo Crisafi, 66 anni, medico pneumologo. La sorpresa è Nicola Bisso, 40 anni, libero professionista molto conosciuto per essere stato una bandiera del Calcio Dolo di cui è il terzo miglior cannoniere della storia. Bisso attualmente continua a giocare a calcio con il Mestre.

Questi i nomi dei candidati consiglieri: Chiara Iuliano, Marina Coin, Chiara Coletto, Giorgia Maschera, Paola Mazzucco, Carlotta Vazzoler, Nicola Bisso, Antonio Bonello, Alberto Carraro, Piertommaso Carraro, Claudio Costantini, Vincenzo Crisafi, Nicola Fracasso, Marco Masi, Andrea Zingano e Gianluigi Naletto.

«Sono molto soddisfatto della lista che abbiamo formato», precisa Alberto Polo, «è composta da persone di esperienza e cittadini che fanno riferimento al mondo dell’associazionismo, della scuola, del volontariato, dello sport e delle professioni che hanno deciso di mettersi a disposizione per il bene della comunità. A breve presenteremo anche il programma».

Nel frattempo è stato svelato su Facebook il simbolo della lista che sostiene il sindaco uscente Maddalena Gottardo. La lista si chiama “M. Maddalena Gottardo sindaco” e il simbolo è formato da numerosi colori.

Intanto il gruppo che fa capo all’assessore Elisabetta Ballin ha ufficializzato di non aver trovato l’accordo con il sindaco Gottardo. Adesso si aprono due strade: correre da soli o trovare un’alleanza con la Lega Nord.

Giacomo Piran

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui