Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MARTELLAGO – Il Comune unito contro il gioco d’azzardo. Nei giorni scorsi il consiglio ha approvato all’unanimità un ordine del giorno letto da Alessandro Zanuoli (Pd) e a cui hanno dato un importante contributo non solo la maggioranza ma anche i 5 Stelle.

Vi si rileva come anche nel territorio comunale ci sia stata una preoccupante e crescente offerta di slot machine e il fenomeno-ludopatia si sviluppi con forme sempre più patologiche.

Si chiede dunque al Governo, che dal gioco d’azzardo incassa miliardi e non pare deciso a intervenire («lo Stato favorisce il vizio degli italiani», ha osservato il leghista Alberto Ferri), a tutelare gli sforzi degli enti locali per arginare il fenomeno, a elaborare norme stringenti in materia di pubblicità a tutela dei minori e delle fasce più sensibili, a ridurre il numero di slot in Italia e a riconsiderare l’offerta e i suoi effetti sulla vita dei cittadini.

Infine, si impegna la Giunta a promuovere attività di sensibilizzazione e prevenzione nelle scuole, ad attrezzare e potenziare la rete del volontariato (punti di ascolto e associazioni) in termini di pronta accoglienza e accompagnamento ai servizi specialistici, e a predisporre nuovi materiali informativi.

(N.Der)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui