Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

MALCONTENTA «Come cittadini di Malcontenta chiederemo dalla Regione di riaprire il confronto sulla realizzazione del progetto del Vallone Moranzani per superare lo stallo in cui trova. Sono passati mesi da quando i cantieri sono avviati ma nulla è stato fatto per far partire le opere viarie collegate all’accordo». Lo dicono il portavoce della delegazione di zona Dario Giglio e il parroco don Giuseppe Beorchia.

«Dobbiamo subire forti disagi del traffico causati dal cantiere stradale, aperto all’incrocio tra via Malcontenta e via dell’Elettronica che ha comportato la modifica della viabilità locale con un percorso lungo e tortuoso, per la costruzione di una serie di opere infrastrutturali finalizzate a separare la viabilità urbana da quella commerciale» lamentano «Abbiamo visto che le opere che portano traffico come il raddoppio di via dell’Elettronica vengono realizzate in tempi rapidi e invece non si quando partiranno le realizzazioni delle strade».

Ricordano infine che «diversi ex assessori erano venuti a Malcontenta chiedendo alla popolazione di stare tranquilli, che le opere si sarebbero fatte». I residenti di Malcontenta sono ancora in attesa.

(a.ab.)

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui