Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui

PORTOGRUARO – I No Tav in piazza per far conoscere quanto sia «inutile, insostenibile e dannosa» quest’opera ma soprattutto per denunciare pubblicamente il mancato coinvolgimento della cittadinanza ed i modi decisionali usati dall’amministrazione comunale su questo tema. Sabato, in piazza della Repubblica, dalle 10, il movimento No Tav di Portogruaro allestirà un banchetto informativo che darà il via ad una massiccia campagna di distribuzione di volantini sull’argomento. «Più volte – spiegano i referenti del movimento – abbiamo sollecitato pubblicamente il sindaco Antonio Bertoncello e gli amministratori comunali a partecipare alle nostre iniziative e a promuovere confronti con la cittadinanza per affrontare il problema Tav, ma abbiamo raccolto ben poco. Il sindaco e l’amministrazione comunale hanno preso decisioni senza mai consultare la cittadinanza».
I No Tav hanno definito l’ordine del giorno approvato dal consiglio comunale nel giugno scorso, che impegna la giunta ad avviare incontri volti ad informare i cittadini e i portatori di interesse potenzialmente coinvolti dall’ipotesi di quadruplicamento della linea Venezia-Trieste, un «atto in spregio alla partecipazione democratica».(T.Inf.)

 

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui