Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

FIESSO. L’emergenza idraulica del territorio, alla luce degli allagamenti avvenuti la scorsa settimana, sarà il tema centrale dell’incontro pubblico organizzato dal movimento cittadino di Fiesso “Promotori per la sicurezza idraulica” in programma venerdì alle 20.45 nell’ex sala cinema del patronato. «Nell’incontro di venerdì», spiega Adriano Zaramella, portavoce del movimento, «affronteremo le tematiche dell’urbanizzazione e cementificazione del territorio, il dissesto idrogeologico, le ripetute emergenze idrauliche dal 2008 ad oggi nell’area, la questione della prevenzione e difesa degli insediamenti urbani dagli allagamenti. Vogliamo capire cosa è stato fatto per la prevenzione e se è possibile considerare l’emergenza una regola e una condizione di vita». Nel frattempo Adriano Zaramella lancia un’accusa. «Numerosi manifesti che preannunciano la serata, tutti regolarmente pagati e affissi in zone per ottenere la massima diffusione, sono stati costantemente tolti da ignoti ai quali evidentemente non interessa far divulgare l’incontro».

(g.pir.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui