Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

VEDELAGO. Barcon Viva e Comitato Civico di Vedelago ribadiscono: tutti in municipio per il consiglio comunale di domani. Appuntamento in aula alle 20.30. I comitati si chiedono: «Quali motivi hanno indotto il sindaco Paolo Quaggiotto a portare in consiglio comunale fuori tempo massimo e dopo mesi di silenzio amministrativo, un progetto che, di fatto, non esiste più perché bocciato dai cittadini, a più livelli dalla stessa Lega e dal Pdl (componenti politiche che costituiscono l’attuale maggioranza consiliare), dalle associazioni di categoria, sindacali e ambientaliste, ma soprattutto dopo che gli stessi imprenditori hanno reso noto che la proposta avanzata è decaduta e di non aver più alcun interesse alla sua realizzazione?». Per i comitati quella di Quaggiotto è «un’azione politica disperata, solitaria, all’arma bianca che non trova supporto neppure nella percentuale di consensi ottenuti alle ultime elezioni e ora in caduta libera».

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui