Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Tribuna di Treviso – “Non vogliamo l’amianto”

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

14

dic

2012

APPELLO DI PAESE ALLA PROVINCIA

PAESE. «Inaccettabile». È questa la stringata e secca dichiarazione con cui Francesco Pietrobon, sindaco del Comune di Paese, si è espresso oggi in merito al possibile conferimento di amianto nella discarica Terra. Il destinatario della sua dichiarazione è soprattutto la Provincia, cui oggi verranno consegnato le 7.363 firme per bloccare il progetto, in quanto ha il potere con una delibera di consiglio di impedirne l’approvazione. «Il nostro territorio» puntualizza Pietrobon «non è una pattumiera. Quanto a cave e discariche abbiamo già dato, sulla “Terra” la posizione del Comune di Paese è chiara da tempo e si sostanzia in una contrarietà risoluta. Ci siamo già attivati nei confronti della Regione, ora lo stiamo facendo anche verso la Provincia. Il progetto di insediamento di un impianto dovrebbe considerare situazioni che vanno al di là degli aspetti tecnico progettuali, quali ad esempio il contesto territoriale e la sensibilità sociale, al fine dei valutare la scelta di un sito rispetto ad un altro. A Paese siamo in una situazione per cui alcuni degli insediamenti sono a rischio di inquinamento della falda». (f.cip.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui