Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Asolo. Pat, architetto fuori gioco

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

13

apr

2013

ASOLO “Insieme” e “Con Te” interrogano sull’effettivo ruolo del professionista

L’opposizione: «Non ha mai sottoscritto la bozza, scelto solo per i punteggi»

La quiete dopo la tempesta. Dopo il rinvio del consiglio comunale di mercoledì sera sul contestatissimo Pat, ieri mattina la giunta si è riunita per studiare una strategia e uscire dalla situazione di stallo. Il sindaco Loredana Baldisser sarebbe propensa a rivedere il documento mentre il vice Federico Dussin, che ha seguito in prima persona tutto l’iter burocratico, attende come un “falco”. E su questo la giunta sta lavorando per trovare unità d’intenti e una via d’uscita che potrebbe anche essere una revisione soprattutto per quanto concerne l’ampliamento dell’area industriale. «Noi aspettiamo fiduciosi -spiega Daniele Ferrazza del gruppo d’opposizione Insieme per Asolo- certo che al prossimo consiglio siamo pronti a portare in municipio 600 persone». Intanto i gruppi di minoranza Insieme per Asolo e Con te per Asolo hanno protocollato due interrogazioni relative alla posizione di un professionista del piano che si dissocia: è l’architetto Franco Mancuso il quale avrebbe comunicato non solo di non aver mai sottoscritto la bozza di Piano di Assetto del Territorio del Comune, ma più ancora di essere stato estraneo a qualsiasi attività svolta per la redazione del Pat successivamente alla costituzione dell’Associazione temporanea tra professionisti formata al fine di partecipare all’assegnazione dell’incarico. I consiglieri di opposizione, nell’interrogazione, così affermano: «Il ruolo previsto in offerta, le competenze scientifiche, il curriculum dell’architetto Mancuso hanno certamente influito nell’assegnazione dei punteggi di gara per l’assegnazione dell’incarico e che però a questo risultato non è seguito l’apporto fattivo delle sue competenze nel gruppo di progettazione». A questo punto i due gruppi chiedono «quali iniziative intenda prendere nei confronti della Associazione temporanea di professionisti che a suo tempo ha avuto l’incarico della redazione del Pat visto il mancato rispetto delle clausole di assegnazione».

Gabriele Zanchin

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui