Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

DOLO – La maggioranza dolese sbanda sul tema dell’ospedale. Nell’ultimo Consiglio comunale Giovanni Fattoretto, consigliere della Lega nord, in aperto dissenso con la sua maggioranza sull’ipotesi di creare una commissione che vada ad individuare le criticità della struttura sanitaria dolese, ha preso armi e bagagli ed ha abbandonato l’aula prima della votazione. Per Fattoretto, infatti, la creazione di una commissione sull’ospedale di Dolo, giunti a questo punto, sarebbe solo “un’inutile perdita di tempo”.

«I problemi dell’ospedale di Dolo non sono certo un mistero, essendo già stati puntualmente indicati da me in un Consiglio comunale del maggio 2012 al Cinema Italia e il 5 febbraio scorso dinnanzi al direttore generale dell’Ulss 13 – afferma Fattoretto -. Sinceramente non riesco capire questa sorta di “doppione”, se non quello di cercare di sbianchettare il mio nome in calce a tali interventi. I problemi di ieri sono gli stessi di oggi, con l’aggiunta che sono trascorsi inutilmente altri mesi ed ora è giunta anche voce che il Dipartimento di prevenzione, oltre al servizio veterinario di Mirano, debbano essere trasferiti a Noale».

Gianluigi Dal Corso

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui