Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Nuova Venezia – Venezia. Mediterraneo ed energia a convegno

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

25

mag

2013

VENEZIA. Il clima cambia Venezia. Conferenza sui cambiamenti climatici ieri a Ca’ Dolfin. Confronto di esperti. Occasione per accendere i riflettori sui problemi veneziani. Il comitato Ambiente Venezia ha consegnato ai partecipanti un dossier sui danni portati dalle grandi navi e dalle grandi opere. Che

«consumano energia e stravolgono l’ambiente, ma non serviranno a difendere la città dalle acque alte». «Abbiamo depositato anche il nostro ricorso alla commissione Europea», dice Luciano Mazzolin, «e gli studi che dimostrano l’inquinamento delle grandi navi. È ora di parlare in concreto delle modifiche ambiientali della nostra città».

Sempre di ambiente, di Mediterranmeo e cambiamenti climatici si è parlato ieri e negli ultimi tre giorni alla Viu (Venice international University) a San Servolo. Trenta rappresentanti da 14 paesi del Mediterraneo hanno parlato di temi strategici e prospettive non soltanto ambientali ma anche riguardo all’uso delle energie tradizionali e di quelle alternative. Seminario organizzato dalla Fondazione Enel.

«Abbiamo voluto mettere a confronto diverse esperienze e soluzioni»,

dice il direttore della Fondazione Alessandro Costa.(a.v.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui