Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Mirano. Sanita’, marcia di protesta.

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

19

set

2013

MIRANO – Oggi la manifestazione organizzata da Cuore Amico

«Le nuove schede ospedaliere riducono pesantemente il servizio per i cittadini di Miranese e Riviera. Non vogliamo perdere le eccellenze faticosamente conquistate in questi anni».

L’associazione Cuore Amico di Mirano contesta il modo in cui la Regione ha ridisegnato la sanità locale: «Strutture e professionalità indispensabili per la nostra salute non possono essere cancellate. Perdere cardiochirurgia a Mirano significa perdere 20 anni di attività, le conseguenze saranno l’allungamento dei tempi di attesa per gli interventi cardiochirurgici e il ridimensionamento delle attività di cardiologia interventistica del polo vascolare di Mirano, che vanta fama internazionale».

L’associazione ha organizzato per stamattina una marcia di protesta fino alla sede del consiglio regionale. I manifestanti partiranno alle 9.22 dalla stazione di Spinea e poi punterà verso Palazzo Ferro Fini. Una delegazione incontrerà il presidente del consiglio regionale Clodovaldo Ruffato e tutti i capigruppo consigliari.

(g.pip.)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui