Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA – Elaborato dalla Regione

MIRA – Pubblicato in internet il progetto del sottopasso ciclopedonale di Borbiago elaborato dalla Regione. È visibile nel sito del Comune, ma preoccupano i costi: quasi un milione e mezzo di euro.

Nel giugno scorso la comunità di Borbiago, sostenuta anche dai “cugini” di Oriago, dal sindaco Alvise Maniero e dal parroco, ha espresso con una mega biciclettata la ferma richiesta di un sottopasso ciclopedonale nella nuova rotatoria in fase di realizzazione. A distanza di qualche mese la Regione ha presentato il progetto e l’assessore all’Urbanistica Luciano Claut l’ha pubblicato nel sito internet del Comune con tanto di relazione tecnica, valutazioni delle alternative e pure il conto economico. Un’opera che potrebbe costare circa un milione e quattrocento mila euro.

«Come gruppo dobbiamo esaminare nel dettaglio il progetto in questi giorni- spiega Davide Moressa portavoce del Comitato cittadino di Borbiago – e confrontarci anche con l’assessore Claut. A grandi linee sembra che l’ipotesi di progetto accolga tutte le nostre richieste, ma non nascondiamo la nostra preoccupazione per i costi. Per questo chiederemo uno sforzo sia alla Regione che al Comune, non possiamo permettere che la nuova rotatoria divida due realtà molto vicine come Borbiago e Oriago che hanno in comune scuole e cimitero».

I lavori per la nuova rotatoria e il completamento della bretella di collegamento tra il casello autostradale di Borbiago – Oriago e la Regionale 11 dovrebbero concludersi entro fine anno e rientrano tra le opere complementari al Passante. Il sottopasso è stato richiesto dai cittadini in corso d’opera, ha un iter e costi a sè e non rientrano nelle spese legate al Passante.

Luisa Giantin

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui