Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

MIRA. Buone notizie per la viabilità di Mira. La Provincia si impegna a completare le opere ciclopedonali mancanti lungo le strade provinciali 22 e 30 nel territorio del comune rivierasco. Ad annunciarlo è il capogruppo dei consiglieri provinciali del Pd Renato Martin e il consigliere dello stesso partito Guerrino Palmarini «Nella commissione consiliare provinciale dei lavori pubblici di fine 2013», spiegano Martin e Palmarini, «la presidente Francesca Zaccariotto, si è impegnata a reperire le risorse finanziarie utili per completare la messa in sicurezza delle piste ciclopedonali lungo le provinciali che attraversano Mira.

Nello specifico le risorse riguardano: il completamento della pista ciclopedonale lungo provinciale 22 nel tratto compreso tra via Risorgimento e via G. di Vittorio, all’altezza di Forte Poerio, ad Oriago; il completamento della pista ciclopedonale lungo la provinciale 30 a Marano, dalla rotatoria di Via Bacchin verso il centro della frazione».

(a.ab.)

link articolo

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui