Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

ULSS 13 – Appello del Pd al presidente della Conferenza dei sindaci: «Scelte illogiche e scriteriate»

«Non solo la ripartizione dei fondi. Il presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 13 Dolo-Mirano, Fabio Livieri, chieda anche il ritiro dell’atto aziendale che compromette i livelli di assistenza della Rivera del Brenta». Il Responsabile della Sanità per il Partito Democratico provinciale di Venezia, Gabriele Scaramuzza, entra nel merito dell’analisi di Livieri, secondo il quale «l’Ulss 13 è la più penalizzata dalla Regione Veneto riguardo alla ripartizione dei fondi economici».
«Ci fa piacere che il Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 13 chieda la revisione della ripartizione delle quote del fondo sanitario che penalizza la sanità della Riviera del Brenta e del Miranese – ribadisce Scaramuzza – Livieri corre però il rischio di rimanere a metà del guado se non sarà coerente fino in fondo richiedendo alla Regione del Veneto e all’Ulss 13 la revoca del Piano Aziendale che dà esecuzione alla scelta di specializzare i poli ospedalieri di Dolo e Mirano secondo una logica sconfessata dagli stessi professionisti e operatori della sanità. Una scelta illogica e scriteriata per la quale nessuno finora ha mai chiarito i costi e che rischia di smembrare la stessa Ulss 13». Il Pd stigmatizza anche il rimpallo tra la Regione Veneto e il dg dell’Ulss 13 sul mancato avvio dei lavori per la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale del pronto soccorso dell’ospedale di Dolo: «È imbarazzante. Ma le richieste che il presidente della Conferenza dei Sindaci deve fare alla Regione e alla stessa direzione dell’Ulss 13 sono tante. Crediamo sia opportuna e urgente una riunione della stessa Conferenza con l’Assessore alla Sanità e i consiglieri regionali eletti nella provincia di Venezia».

Vittorino Compagno

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui