Segui @OpzioneZero Gli aggiornamenti principali anche su Facebook e Twitter. Clicca su "Mi piace" o "Segui".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di terze parti per rendere migliore l'esperienza d'uso degli utenti. Continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni cliccare qui



Sostieni la battaglia contro l'inceneritore di Fusina, contribuisci alle spese legali per il ricorso al TAR. Versamento su cc intestato a Opzione Zero IBAN IT64L0359901899050188525842 causale "Sottoscrizione per ricorso TAR contro inceneritore Fusina" Per maggiori informazioni cliccare qui

Gazzettino – Fosso’ campione nel riciclo dei rifiuti

Posted by Opzione Zero in Rassegna stampa | 0 Comments

18

giu

2014

Ha superato nella raccolta gli altri comuni di Venezia e Treviso serviti da Veritas

FOSSÒ – Nel mese di marzo il comune di Fossò è risultato primo tra i 30 comuni veneziani e trevigiani serviti da Veritas sulla percentuale di raccolta differenziata dei rifiuti urbani. La soglia raggiunta è stata dell’80%, «a dimostrazione della validità della riorganizzazione del servizio di raccolta differenziata avviata dall’Amministrazione comunale all’inizio del 2013 – ha affermato con soddisfazione il vicesindaco e assessore all’Ambiente di Fossò, Maurizio Lunardi. Si profila quindi il raggiungimento dell’obiettivo medio annuo previsto in una percentuale del 78% di differenziata per l’anno 2014, se non addirittura il suo superamento». I comuni di Campagna Lupia (79,09%) e di Camponogara (78,96%), che hanno avviato il nuovo sistema di raccolta in sinergia con il Comune di Fossò da gennaio 2014, si sono posizionati al 4° e 5° posto della top ten. I risultati raggiunti rappresentano un ottimo auspicio anche per i comuni di Vigonovo e di Campolongo Maggiore, che dal prossimo mese di luglio, sotto la supervisione di Veritas, partiranno con il nuovo sistema già praticato dai comuni di Fossò, Campagna Lupia e Camponogara. «Oltre ad essere rivolto alla tutela dell’ambiente, il nuovo sistema di raccolta si propone anche l’obiettivo del contenimento dei costi del servizio. E quando si parla di risparmio basta darne l’opportunità ai cittadini, il resto giungerà da solo».

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Copyrights © 2012-2015 by Opzione Zero

Per leggere la Privacy policy cliccare qui